Menu
Italian English French German Spanish

Articoli scientifici pubblicati

Sarcopenia e dinapenia in pazienti con parkinsonismo

Significato: è noto che la massa e la forza muscolare diminuiscono con l'età. Lo studio è stato effettuato per valutare quanto è frequente una sarcopenia (ovvero eccessiva perdita di massa muscolare) e dinapenia (una eccessiva perdita di forza muscolare) nei pazienti affetti da parkinsonismo e quali sono i fattori che contribuiscono al fenomeno. È risultato che la dinapenia è frequente (75%) ed è associata a disabilità.

Sponsorizzazione: i ricercatori si sono avvalsi della Banca Dati Clinici sponsorizzata dalla Fondazione Grigioni. Inoltre, la Fondazione Grigioni ha fornito supporto per l'analisi e l’interpretazione dei dati, nonché la stesura del lavoro.

Pubblicazione: rivista Journal of the American Medical Directors Association anno 2016 vol 17 pagine 640-6

LINK alla notizia pubblicata sul sito

Autori: Barichella M, Pinelli G, Iorio L, Cassani E, Valentino A, Pusani C, Ferri V, Bolliri C, Pasqua M, Pezzoli G, Frazzitta G, Cereda E

Varianti della triptofano idrolasi di tipo 2 modulano la gravità e le probabilità di remissione dei disturbi da dipendenza nella malattia di Parkinson

Significato: studio genetico con lo scopo di individuare mutazioni genetiche che possono predisporre allo sviluppo di disturbi da dipendenza associati a farmaci anti-Parkinson. La scoperta di tali mutazioni potrebbe essere utile per identificare soggetti a rischio di dipendenza prima di prescrivere determinati farmaci anti-Parkinson

Sponsorizzazione: i ricercatori si sono avvalsi della BioBanca sponsorizzata dalla Fondazione.  Inoltre, la Fondazione ha fornito supporto per l’analisi e l’interpretazione dei dati, nonché la stesura del lavoro.

Pubblicazione: rivista Parkinsonism and Related Disorders anno 2016 vol 29 pagine 96-103

<LINK alla notizia pubblicata sul sito>

Autori: Cilia R, Benfante R, Asselta R, Marabini L, Cereda E, Siri C, Pezzoli G, Goldwurm S, Fornasari D 

Demenza nella malattia di Parkinson: il sesso maschile è un fattore di rischio?

Significato: il declino delle funzioni cognitive globali è più veloce nei pazienti parkinsoniani rispetto alla popolazione generale. È noto che l'età e la durata di malattia sono associate ad un aumento di questo declino. Le informazioni sul ruolo del sesso erano scarse. Per questo motivo è stata effettuata una analisi retrospettiva dei dati relativi a 6599 pazienti parkinsoniani. È emerso che anche il sesso maschile è un fattore di rischio indipendente per demenza oltre ai due menzionati in precedenza.

Sponsorizzazione: i ricercatori si sono avvalsi della Banca Dati Clinici sponsorizzata dalla Fondazione. Inoltre, la Fondazione ha fornito supporto per l'analisi e l'interpretazione dei dati, nonché la stesura del lavoro.

Pubblicazione: rivista Parkinsonism and Related Disorders anno 2016 vol 26 pagine 67-72

LINK alla Notizia sul sito

Autori: Cereda E, Cilia R, Klersy C, Siri C, Pozzi B, Reali E, Colombo A, Zecchinelli AL, Mariani CB, Tesei S, Canesi M, Sacilotto G, Meucci N, Zini M, Isaias IU, Barichella M, Cassani E, Goldwurm S, Pezzoli G 

Recupero dell’energia meccanica durante il cammino nei pazienti con malattia di Parkinson

Significato: contributo allo studio delle alterazioni del cammino nel Parkinson allo scopo di mettere a punto interventi riabilitativi mirati. E’ emersa l’importanza di esercizi con lo scopo di normalizzare l’estensione del ginocchio.

Sponsorizzazione: la Fondazione Grigioni ha contribuito al finanziamento dello studio assieme alla Fondazione Europea Ricerca Biomedica (FERB) ed a Interdisziplinares Zentrum ONLUS

Pubblicazione: rivista PLOS ONE online 3 giugno 2016

LINK alla notizia sul sito

Autori: Dipaola M, Pavan EE, Cattaneo A, Frazzitta G, Pezzoli G, Cavallari P, Frigo CA, Isaias IU

Mucuna pruriens per la malattia di Parkinson: metodo di preparazione a basso costo, misurazioni di laboratorio e profilo farmacocinetico

Significato: studio di una possibile terapia basata su un legume tropicale che contiene levodopa, come alternativa alla terapia a base di preparati farmaceutici a base di levodopa, per pazienti poveri che vivono in paesi in via di sviluppo e non possono sostenere i costi della terapia farmacologica

Sponsorizzazione: i costi della sperimentazione vengono sostenuti per intero dalla Fondazione Grigioni

Pubblicazione: rivista Journal ofNeurological Sciences 2016 vol 365 pagine 175-180

LINK alla notizia pubblicata sul sito

Autori: Cassani E, Cilia R, Laguna J, Barichella M, Contin M, Cereda E, Isaias IU, Sparvoli F, Akpalu A, Budu KO, Scarpa MT, Pezzoli G

Abitudini alimentari e caratteristiche neurologiche della malattia di Parkinson: implicazioni per la pratica clinica

Significato: valutare gli effetti delle abitudini alimentari sulla sintomatologia neurologica nei pazienti parkinsoniani per mettere a punto consigli dietologici mirati. È risultato che un elevato consumo di proteine aumenta il fabbisogno di levodopa e che il consumo di proteine e la sua distribuzione durante il giorno influenzano anche le complicazioni motorie

Sponsorizzazione: i ricercatori si sono avvalsi della Banca Dati Clinici sponsorizzata dalla Fondazione. Inoltre, la Fondazione ha fornito supporto per l'analisi e l'interpretazione dei dati, nonché la stesura del lavoro.

Pubblicazione: rivista Clinical Nutrition anno 2016 online il 5 luglio

Autori: Barichella M, Cereda E, Cassani E, Pinelli G, Iorio L, Ferri V, Privitera G, Pasqua M, Valentino A, Monajemi F, Caronni S, Lignola C, Pusani C, Bolliri C, Faierman SA, Lubisco A, Frazzitta G, Petroni ML, Pezzoli G

LINK alla notizia pubblicata sul sito