Menu
Italian English French German Spanish

Indici antropometrici della distribuzione del grasso e rischio cardiometabolico nella malattia di Parkinson

Autori: Cereda E, Cassani E, Barichella M, Caccialanza R, Pezzoli G.

Significato: Il confronto tra le misure di parametri corporei (come la circonferenza addominale), effettuato tra pazienti parkinsoniani e controlli sani, ha evidenziato che la distribuzione del grasso non è chiaramente associata alla riduzione del rischio cardiovascolare (rischio di infarto o ictus) che si osserva nei pazienti affetti da malattia di Parkinson. I ricercatori hanno pertanto deciso di indirizzare i loro studi in direzioni alternative, alla ricerca della spiegazione del basso rischio cardiovascolare nel Parkinson.

Sponsorizzazione:  Dr E Cassani, medico nutrizionista e ricercatrice, è una dipendente della Fondazione Grigioni a tempo pieno ; il Dr E Cereda, medico nutrizionista e ricercatore, è un consulente della Fondazione Grigioni

Pubblicato sulla rivista:  Nutr Metab Cardiovasc Dis.sul web in data 7 settembre 2011

Indirizzo web