Menu
Italian English French German Spanish

Stipsi per 20 anni potrebbe essere un fattore di rischio per malattia di Parkinson

Un altro dato che suggerisce che la fase asintomatica della malattia è molto lunga

Ricercatori americani presso la Mayo Clinic a Rochester, Minnesota (USA) hanno esaminato la documentazione sanitaria relativa a persone che vivevano nella cittadina di Olmsted dal 1976 al 1995.

Hanno riscontrato 196 pazienti parkinsoniani ed hanno confrontato la loro storia di stipsi con quella di 196 soggetti non parkinsoniani di pari età e sesso. Hanno rilevato che il 36% dei pazienti parkinsoniani avevano una storia di stipsi prima dell'esordio, mentre solo il 20% dei soggetti non parkinsoniani lo avevano. La differenza è rimasta notevole anche dopo correzione per altri fattori di rischio, quali il fumo ed il consumo di caffè e se venivano considerati solo i casi di stipsi di lunga durata (20 anni o più).


Savica R et al Neurology 2009; 73: 1752-1758