Menu
Italian English French German Spanish

Anche l'OFF non motorio va tenuto presente

I risultati di uno studio Europeo osservazionale

Tutti sanno che dopo diversi anni di malattia i pazienti parkinsoniani vanno incontro alle cosiddette “fluttuazioni motorie” ovvero episodi imprevedibili di perdita di efficacia della levodopa con ricomparsa della sintomatologia motoria – detti periodi in OFF. L'OFF al mattino presto è particolarmente invalidante. 

Nell'ambito di uno studio osservazionale europeo su pazienti parkinsoniani in tutte le fasi di gravità è stato riscontrato che il 59,7% dei pazienti presentava episodi di OFF al mattino presto. Questi ultimi erano associati a sintomi non motori nell'88% dei casi. I principali sintomi non motori erano i seguenti: urgenza nell'urinare, ansia, scialorrea (perdita di saliva), dolore, abbassamento dell'umore, capogiro e formicolio alle gambe e braccia. 

 

 

Fonte:  Rizos e coll Parkinsonism Relat Disord online 16 settembre 2014