Parkinson.it

Esame del sangue per la diagnosi di malattia di Parkinson

sangueesame basato su 10 particolari autoanticorpi

Ricercatori americani hanno identificato una serie di 10 auto-anticorpi (anticorpi contro parti del proprio corpo) che possono essere usati con lo scopo di diagnosticare la malattia di Parkinson. Hanno testato la capacità degli anticorpi di distinguere 29 pazienti parkinsoniani con malattia di varia gravità da 50 pazienti affetti da malattia di Alzheimer, 10 affetti da sclerosi multipla, 30 da carcinoma della mammella e 40 controlli sani. Gli anticorpi hanno presentato una sensibilità (capacità di individuare la malattia quando è presente ) pari al 93-100%, tranne nella distinzione rispetto alla malattia di Alzheimer (79%). La specificità del risultato (correttezza di un risultato positivo) è stata pari al 90-100%. I ricercatori pensano che i particolari auto-anticorpi sfruttati a scopo diagnostico si formino in seguito al rilascio di particolari sostanze da parte dei neuroni dopaminergici morenti.

Fonte: Han M e coll PLoSOne 2012: 7: e32383

© 1996-2014 Fondazione Grigioni per il Morbo di Parkinson - Via Zuretti 35 - 20125 Milano - Tel. 02 66710423 - C.F. 97128900152

Top Desktop version