Menu
Italian English French German Spanish

Analisi della voce per diagnosticare il Parkinson

voce e parkinson

Progetto in cerca di 10.000 volontari.

Un matematico ricercatore alla Massachussetts Institute of Technology (MIT, Istituto per la Tecnologia del Massachusetts, USA), Max Little, è responsabile per un progetto di ricerca che ha come scopo il monitoraggio elettronico delle patologie neurologiche a distanza tramite telefono. Ha messo a punto un programma per il Parkinson basato sulla registrazione della voce che permette di predire il punteggio sulla scala UPDRS con un errore del 6%.

Ora sta lavorando ad un altro programma per la diagnosi di malattia di Parkinson al telefono tramite l'analisi della voce: la diagnosi si basa sul rilevamento di alterazioni della voce, tra cui si annoverano la sua debolezza, il tremore e la mancanza di fiato. Per la messa a punto del programma ha bisogno di analizzare la voce di 10,000 soggetti. Chiede volontari che facciano una telefonata della durata da 3 a 5 minuti. Chi fosse interessato a partecipare può consultare il sito www.parkinsonsvoice.org   Almeno per ora, non vi è un numero convenzionato per l'Italia.  

 

Fonte:   Max Little – comunicazione al convegno TedGlobal ad Edimburgo.