Menu
Italian English French German Spanish

Titolo: Aumento dell’indolo solfato urinario (indicano): si aprono nuove prospettive sulla disbiosi intestinale nella malattia di Parkison

Autori:   Cassani E, Barichella M, Cancello R, Cavanna F, Iorio L, Cereda E, Bolliri C, Zampella Maria P, Bianchi F, Cestaro B, Pezzoli G.

Significato:   Negli ultimi 10 anni lo sviluppo di nuove tecniche molecolari per l’individuazione dei microorganismi ha permesso di scoprire moltissimi microbi nuovi che vivono normalmente nel corpo umano.   Prima passavano inosservati perché non sopravvivono fuori dal corpo umano e quindi non crescevano in laboratorio.  Per il loro complesso è stato coniato un termine nuovo:  “microbiota” . 

E’ stato stabilito che il microbiota produce milioni di proteine e di metaboliti, che sono in grado di influenzare non solo il funzionamento delle cellule di origine umana (il nostro metabolismo), ma persino di entrare nelle nostre cellule e modificare quanto funzionano i nostri geni (in termini tecnici modificano l “espressione” dei nostri geni).    Come se non bastasse, molte strutture di questi microbi somigliano a quelle delle nostre cellule per cui vi è la possibilità che il nostro sistema immunitario si confonda e produca anticorpi che danneggiano non solo i microbi, ma anche componenti del corpo umano stesso.  In base a queste considerazioni  è sorta la domanda se alterazioni del microbiota potessero essere all’origine di malattie

Ricerche preliminari mostrano che effettivamente la flora batterica intestinale, che è una grossa componente del microbiota, è alterata in numerose malattie, tra cui colite ulcerosa, la psoriasi (una malattia autoimmune della pelle), il diabete e le malattie cardiovascolari. 

La Fondazione Grigionisponsorizza ricerche con l’obiettivo di verificare se vi sono alterazioni del microbiota anche nel Parkinson.  Questo è un primo studio preliminare che suggerisce che effettivamente vi sono alterazioni qualitative della flora batterica intestinale nei malati di Parkinson.  

Sponsorizzazione:   lavoro svolto da ricercatore dipendente della Fondazione Grigioni

Pubblicazione:   rivista Parkinsonism & Related Disorders. Anno 2015  vol 21 pagine 389-93.

LINK alla notizia sul sito