fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Creato Modello di Parkinson in provetta

brin.jpgMr. Google continua la sua lotta contro Mr. Parkinson

Nel 2009 avevamo riferito che Mr. Google (Sergey Brin, uno dei co-fondatori di Google) ha la mamma affetta da malattia di Parkinson e che sia lui che la mamma presentano una mutazione particolare del gene PARK 8 (G2019S). Allora Mr. Google aveva affermato che scendeva in campo per combattere Mr. Parkinson ed i risultati non si sono fatti attendere. Ha convinto la mamma a donare un campione della pelle a scopo di studio e ricercatori presso un centro Parkinson in California hanno sottoposto i fibroblasti del campione alla nuova tecnica che permette di indurre le cellule a tornare indietro nel tempo fino a farle ridiventare cellule staminali pluripotenti (in grado di trasformarsi in tanti tipi di cellule diverse). Poi le hanno trasformate in cellule nervose dopaminergiche, quelle che si ammalano e muoiono nella malattia di Parkinson. Inizialmente si sono comportate normalmente, ma poi, quando sono state sottoposte a stress ossidativo, si sono dimostrate fragili ed hanno cominciato a riempirsi di accumuli di alfa-sinucleina (una proteina) malripiegata ed a morire. Questo corrisponde alla teoria più accreditata sulle cause della malattia.

Fonte: Nguyen HN et al Cell StemCell 2011: 8: 267-280 e Vancouver Sun 4 aprile 2011

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !