Menu
Italian English French German Spanish

Melatonina e disturbi del sonno nella M. di P.

Un rigorosa ricerca controllata dimostra l'efficacia sia di 5 che di 50 mg di melatonina.

Lo studio ha confrontato l'efficacia di due differenti dosaggi di melatonina (5 mg e 50 mg) rispetto a placebo (sostanza inerte indistinguibile, per aspetto, dalla sostanza attiva), sulla qualità e quantità del sonno, sulla sonnolenza diurna e sul livello di efficienza psico-fisica in 40 pazienti parkinsoniani che lamentavano disturbi del sonno.
Entrambi i dosaggi risultavano significativamente più efficaci del placebo, soprattutto nella valutazione soggettiva dei pazienti.
La dose maggiore di melatonina era superiore a quella minore, ma il vantaggio clinico era modesto.

Dowling GA et al - Sleep Med - 2005; 6: 459-66.