Menu
Italian English French German Spanish

Attività del vivere quotidiano nella MdP.

I pazienti spesso sottovalutano il loro grado di compromissione.

In settantasei pazienti sono state confrontate le impressioni soggettive con quelle osservate obiettivamente, e misurate strumentalmente, in rapporto alla capacità di camminare, mangiare,vestirsi maneggiare il denaro e le medicine.
A ciascuna di queste cinque attività veniva dato un punteggio da 1 (= nessuna difficoltà) a 5 (=completa incapacità).
E' risultata una netta discrepanza fra quanto riferito dai pazienti e le misurazioni oggettive. Infatti, con l'eccezione del camminare, i paziennti sovrastimavano le proprie capacità nelle altre quattro funzioni.

Shulman LM et al - Mov Disord - 2006; Epub ahead of print