fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

DBS potrebbe essere neuroprotettiva

Deep Brain StimulationPuò invertire la degenerazione dei mitocondri

 

La DBS (Deep Brain Stimulation = stimolazione cerebrale profonda) è una terapia chirurgica ormai consolidata per il controllo della sintomatologia motoria nella malattia di Parkinson in fase avanzata. Tuttavia, i meccanismi alla base della sua attività non sono stati sufficientemente chiariti.

I mitocondri sono organelli cellulari responsabili per la produzione di energia a partire dal glucosio. E’ noto che nella malattia di Parkinson sono difettosi.

Ricercatori della Imperial College di Londra hanno analizzato i mitocondri presenti nelle cellule nervose di campioni di tessuto nervoso provenienti da 10 soggetti che avevano donato i loro tessuti nervosi alla “Parkinson’s UK Brain Bank” – una Banca dei Tessuti Nervosi a Londra, nel Regno Unito.   Sette dei donatori erano affetti da malattia di Parkinson in vita e tre di essi erano stati sottoposti a DBS; i rimanenti tre soggetti erano donatori sani (deceduti per patologie che non coinvolgevano il sistema nervoso centrale).

Hanno rilevato, come atteso, difetti nei mitocondri delle cellule nervose dei pazienti parkinsoniani: i mitocondri erano meno numerosi, più piccoli e ubicati a distanza maggiore dalle sinapsi (strutture che servono per la trasmissione degli impulsi nervosi) rispetti a quelli nelle cellule nervose dei donatori sani. Tutti questi difetti erano di entità chiaramente minore nelle cellule nervose dei pazienti parkinsoniani che erano stati sottoposti a DBS in vita.

I risultati suggeriscono che la DBS possa determinare un aumento del metabolismo e che questo abbia effetti neuroprotettivi. Sono necessari ulteriori studi per confermare gli effetti della DBS sui mitocondri. Questa scoperta apre a nuove prospettive di ricerca per la messa a punto di terapie innovative non necessariamente chirurgiche.

Da notare che questa scoperta non sarebbe stata effettuata senza una Banca dei Tessuti Nervosi, come la BTN sostenuta dalla Fondazione Grigioni.

Fonte: Mallach A e coll FASEB Journal online 12 marzo 2019

 

 

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !